Rocco e i suoi fratelli – Duomo di Milano (1960)
• Regia: Luchino Visconti
• Soggetto: Suso Cecchi D’Amico, Vasco Pratolini, Luchino Visconti, Giovanni Testori (racconti da Il ponte della Ghisolfa)
• Sceneggiatura: Suso Cecchi D’Amico, Pasquale Festa Campanile, Massimo Franciosa, Enrico Medioli, Luchino Visconti.
• Attori: Alain Delon (Rocco Parondi), Annie Girardot (Nadia).

RIGUARDO AL FILM

Una famiglia del sud si trasferisce a Milano in cerca di migliori opportunità di lavoro, ma la rivalità tra i due fratelli Rocco e Simone, entrambi invaghiti di una prostituta, finisce dai toni di una tragedia greca.

LO SAPEVI?

Durante le riprese nell’aprile del 60 il presidente della provincia di Milano, Aldo Casati, vietò le riprese all’Idroscalo perché considerava la pellicola un’opera “non molto morale e denigratoria”. Vennero poi girate sul lago di Fogliano in Lazio. In seguito, dopo lunghe discussioni con la magistratura, il produttore della pellicola Goffredo Lombardo con la sua Titanus accettò di oscurare una sequenza di 15 minuti, incentrata su uno stupro, e di mandare in sala le copie in cui la scena era intuibile, ma non visibile. Tutto ciò ad insaputa del regista Visconti della quale chiese il sequestro delle copi oscurate.

Nel 2015 il film è stato restaurato in HD dalla Cineteca di Bologna con l’aggiunta delle scene censurate, è stato proiettato in anteprima mondiale prima in Francia al Festival di Cannes e poi alla Rassegna “Il Cinema Ritrovato” in Piazza Maggiore di Bologna. 


 
 
Facebook Comment

 

1 Comments

  1. I’m so happy to read this. This is the kind of manual that needs to be given and not the accidental misinformation that is at the other blogs. Appreciate your sharing this greatest doc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *